Caffè La Crepa

Guida MICHELIN 2019
3 recensioni per questo ristorante

Caffè La Crepa

piazza Matteotti 13
26031 ISOLA DOVARESE
Italy
Cucina lombarda
Prezzo medio - Da 27 € a 56 €

Foto

Loading...

Menu

Prezzo medio - Da 27 € a 56 € ?
Cucina lombarda

Guida MICHELIN 2019

Inspector word 
Affacciato su una scenografica piazza rinascimentale, il caffè risale al primo '800, poco più tarda la trattoria. Oggi vi invita ad un nostalgico viaggio dal Risorgimento alla metà del secolo scorso, passando per il liberty. Dalla cucina, piatti del territorio come il marubino ai tre brodi, il bollito misto alla cremonese (c'è anche la versione estiva) o la coppa "mangia&bevi". Nel 2019, il ristorante festeggia 60 anni: auguri!
Dall’ispettore de la guida MICHELIN
  • Bib Gourmand: Ristorante selezionato dagli ispettori della Guida MICHELIN per l'eccellente rapporto qualità/prezzo. Pasto, escluse le bevande, a meno di 32 € (35 € nelle città capoluogo e turistiche importanti).
  • Bella carta dei vini.
  • Abbastanza confortevole. I nostri indirizzi più belli.

Informazioni pratiche

Orario di apertura 
Chiuso 8-25 gennaio, 2-10 luglio, 11-19 settembre, lunedì e martedì
Localizzare
piazza Matteotti 13
26031 ISOLA DOVARESE
Italy
Servizi 
Sale private
Pasti serviti all'aperto
Vietato fumare
Mezzi di pagamento 
Amex
Carta di credito SI
Diners club
Mastercard
Visa
Ambience 
Terrazza

Recensioni

Average rate:
4.7/5 3 recensioni per questo ristorante
Qualità della tavola
4.7/5
Servizi
4/5
Surrounding Quality
4/5
Rapporto qualità / prezzo
4.7/5
4/5
4/5
Qualità della tavola
4/5
Servizi
4/5
Infrastructure Quality
4/5
Rapporto qualità / prezzo
+ : Visita a un'osteria entrata nel mito. Isola Dovarese, poco più di un migliaio di abitanti e un grumo di case sperdute nella campagna cremonese. Abbiamo scelto la formula del menu degustazione (Premiate Trattorie Italiane) con l'abbinamento dei vini al calice: 1) Frittata alle erbe con Franciacorta Brut Animante 2) Piatto di pesce all'isolana (Luccio su polentina bianca, Anguilla marinata, Salmerino e Carpioni) con bis del medesimo (ottimo) Franciacorta. 3) Tortelli amari all'erba San Pietro con Malvasia aromatica dei Colli Piacentini. 4) Frittura mista d'acqua dolce con Refosco del Friuli 2013. 5) Semifreddo al torrone classico cremonese (con acqua minerale frizzante causa etilometro...). Porzioni abbastanza mini, più da ristorante stellato che da trattoria ma qualità e tipicità indubbiamente rare. La Crepa è il luogo della memoria che tutti vorrebbero avere sotto casa, ma forse è più giusto doverselo meritare facendo un po' di strada. Ambiente, come direbbero oltralpe, un po' "bobo", malgrado il quadro agreste. Un bravo a Federico, della dinastia Malinverno, per l'abbinamento dei vini, un percorso non sempre scontato ma intrigante.
5/5
5/5
Qualità della tavola
4/5
Servizi
4/5
Infrastructure Quality
5/5
Rapporto qualità / prezzo
+ : Excellent menu dégustation des spécialités locales et anciennes. Très bons poissons d'eau douce notamment. Cadre typique de taverne à l'ancienne.
5/5
5/5
Qualità della tavola
4/5
Servizi
4/5
Infrastructure Quality
5/5
Rapporto qualità / prezzo
+ : Siamo tornati per la terza volta alla Crepa e non siamo rimasti delusi, anzi... Ottima accoglienza della Famiglia Malinverno e cucina della tradizione del territorio veramente ottima. Lo consiglio caldamente a tutti. - : Nulla da segnalare.