1. Home
  2. Magazine
  3. LA SELEZIONE
  4. Guida Michelin Spagna e Portogallo 2018

Guida Michelin Spagna e Portogallo 2018

Scritto da
Matteo Morichini
, Il
27/11/2017

La Guida MICHELIN  Spagna e Portogallo 2018 si presenta con due nuovi ristoranti tristellati; ABac a Barcellona dello chef Jordi Cruz che affascina i clienti con piatti dall’intelligenza tecnica e visiva ed Aponiente nel paese di El Puerto de Santa Maria dove il visionario Angel Leon crea nuovi sapori attraverso tecnica, inventiva e passione per i prodotti di mare: Entrambi gli indirizzi offrono esperienze che valgono il viaggio e secondo Michael Ellis, Direttore delle guide internazionali «i due nuovi tre stelle dimostrano l’importanza della Spagna nel panorama gastronomico mondiale».

Aspetto sottolineato anche dai tristellati già presenti nella selezione come Akelaŕe, Arzak, Azurmendi, DiverXO, El Celler di Can Roca, Lasarte, Martín Berasategui, Quique Dacosta e Sant Pau.

La Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2018, conta inoltre 20 nuovi ristoranti bistellati di cui 5 in territorio lusitano e tra le novità spiccano Maralba in Almansa (Albacete) dove lo chef Fran Martinez propone una talentuosa cucina d’ispirazione regionale unita a tecnica e visioni ed il ristorante Dos Cielo di Barcellona con Sergio e Javier Torres autori di piatti equilibrati e creativi. Disfrutar di Eduard Xatruch, Oriol Castro e Mateu Casanas (con trascorsi a El Bulli) è l’altra new-entry stellata della capitale catalana per una cucina contraddistinta da sapori particolarmente puri. A Madrid i riflettori sono per il ristorante Coque - con l’inedito spazio che lo ospita ad elevare ulteriormente l’esperienza -  che ottiene la seconda stella grazie alla meravigliosa cucina di Mario Sandoval e fratello. Le due stelle MICHELIN illuminano il percorso del Cabana Buenavista a El Palmar (Murcia) associato alle proposte eccellenti, presentazioni raffinate e sapori precisi di Pablo Gonzalez. Con le 17 novità in Spagna e le 2 in Portogallo, il totale della selezione 2018 sale a 177 esercizi una stella MICHELIN che adesso includono Alevante a Chiclana de la Frontera, Novo Sancti Petri a Cadice, Bardal a Ronda, Caelis ed Enigma a Barcellona e Castell Peralada situato nella torre del magnifico castello medioevale di Girona. Passando a Madrid i nuovi stellati sono La Candela Restò dello chef Samy Ali Rando specializzato in cucina fusion e Cebo – ristorante dell’hotel Urban - di Aurelio Morales che unisce sapori catalani e castigliani. Due nuove stelle anche pe ri Paesi Baschi con Amelia di San Sebastian ed Eneko, (dove il menù è supervisionato da Eneko Atxa ndr), a Larrabetzu mentre la regione di Valencia cala il tris con Sucede, Audrey’s di Rafa Soler ed El Rodat a Xabia. Nub a Tenerife, El Doncel di Sigueunza, La Bicicleta di Hoznayo in Cantabira e Trigo di Valladolid sono gli altri indirizzi una stella della selezione 2018 che in Portogallo assegna il medesimo riconoscimento alla cucina mediterranea ed internazionale di Gusto ad Almancil ed alle proposte ittiche e e regionali del ristorante Vista di Portimao. La Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2018 include inoltre 43 nuovi Bib-Gourmand che elevano il totale a 289 indirizzi dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

Email