1. Home
  2. Magazine
  3. LA SELEZIONE
  4. Guida Michelin Svizzera 2018

Guida Michelin Svizzera 2018

Scritto da
Matteo Morichini
, Il
10/10/2017

I 118 ristoranti stellati della guida MICHELIN Svizzera 2018 confermano la vitalità gastronomica della confederazione elvetica: piccolo paese tra laghi e vette alpine che nell’ultima decade ha visto le stelle MICHELIN  aumentare di uno straordinario 40%.

“Lo standard della cucina Svizzera - nazione con il più alto numero di esercizi stellati MICHELIN pro capite - continua ad essere particolarmente elevato e scandito da un progressivo aumento della qualità complessiva”. Il pensiero di Michael Ellis, Direttore delle guide internazionali, trova riscontro nella varietà di tecniche e proposte come nei numeri; oltre ai tre indirizzi con tre stelle MICHELIN all’attivo – B.Violier nell’Hotel de Ville, Schauenstein a Furstenau e l’elegante Cheval Blanc di Peter Knogl s’un ansa del Reno – la guida rossa 2018 dedicata alla Svizzera sfoggia ben quattordici nuovi esercizi con una stella MICHELIN e due novità bi-stellate. La prima è l’irriverente e sofisticato Einstein Gourmet a St. Galle dove gli chef tedeschi Sebastian Zier e Moses Ceylan propongono una cucina creativa e ricca di sapore mentre la seconda è Taverne zum Schafli  situata in una evocativa casa in legno di Wigoltingen nel cuore del Cantone Thurgau. Anche in questo caso creatività, precisione e finezza sono alla base dei piatti del giovane chef Christian Kuchler che ha rilevato l’attività dai genitori nel 2016.

Ad elevare il numero di ristoranti una stella MICHELIN a novantasei esercizi totali ci sono, tra gli altri, il seducente Rigiblick di Zurigo, Table de Mary a Yverdon-les-Bains, Regina Montium a Rigi Kaltbad, Weiss Kreuz a Malans, Cafè Berra a Monthey-Choex, Tosca a Ginevra, Locanda Barbarossa ad Ascona, Lowen-Apriori di Bubilon, La Table du 7 a Chaumière, Stiva Veglia ad Ilanz, Die Rose a Ruschiklon, Torkel situato in una casa storica nelle vigne del Liechtenstein e l’IGNIV di Andreas Caminada a St.Moritz: concept in cui l’alta cucina passa attraverso la condivisione dei piatti in un ambiente rilassato e informale. Due aggettivi che ben descrivono i 153 Bib Gourmand presenti nella Guida MICHELIN Svizzera 2018 dove spiccano trenta nuovi esercizi dall’ottimo rapporto qualità prezzo – identificati dall’inconfondibile Bibendum - in cui mangiare un pasto completo con meno di 70 Franchi.

Email