1. Home
  2. Magazine
  3. LA SELEZIONE
  4. La guida MICHELIN Shanghai 2019

La guida MICHELIN Shanghai 2019

Scritto da
La Redazione
, Il
24/09/2018

XIN RONG JI (NANYANG ROAD), NUOVO RISTORANTE BISTELLATO DI SHANGHAI, CONFERMA LA CITTÀ COME UNA DELLE MIGLIORI DESTINAZIONI GOURMET DELL'ASIA

Michelin è particolarmente lieta di presentare la terza edizione de la guida MICHELIN Shanghai. Con 60 ristoranti distinti da una o più stelle, nonché Bib Gourmand, la nuova edizione ribadisce anche per il 2019, l'alta qualità della scena gastronomica di Shanghai, a cui fanno eco gli esercizi con il piatto Michelin, per un totale di 133 ristoranti inclusi nel volume.

Quest'anno la selezione de la guida MICHELIN Shanghai si è arricchita di un indirizzo 2 stelle facendo salire a  8 il numero di tale categoria. Il nuovo “eletto” - Xin Rong Ji (Nanyang Road) - completa l'offerta gastronomica proposta dalla pubblicazione, in quanto lo chef serve specialità di Taizhou. Ospitato in un edificio storico della città e decorato con schizzi originali di un famoso architetto, il ristorante si distingue per l'autenticità delle tecniche utilizzate e l'accuratezza della cucina e dei condimenti. Il suo menu “su misura”, realizzato con i migliori prodotti stagionali, non manca di stupire, mentre i piatti che lo compongono testimoniano la grande maestria ai fornelli.

Sempre all’apice della scena gastronomica mondiale, il ristorante ULTRAVIOLET orchestrato dal brillante Paul Pairet conferma la sua eccellenza aggiudicandosi nuovamente 3 stelle ed invitando i suoi ospiti a travalicare i confini della singola emozione gustativa per diventare un'esperienza a 360°. I 22 piatti che compongono il menu si susseguono in un balletto di suoni e luci che non mancano di lasciare i 10 ospiti che il ristorante accoglie quotidianamente in uno stato d’intensa eccitazione. Un'esperienza assolutamente unica!

Tra i 25 ristoranti 1 stella che figurano nella selezione 2019, ci sono cinque nuovi indirizzi che i nostri ispettori hanno riconosciuto per l’ottimo standard di servizi. Tra questi, la gastronomia cinese è fortemente omaggiata poiché di queste 5 new entry, 3 propongono cucine che riflettono la diversità delle tradizioni gastronomiche cinesi. Al Ji Pin Court, lo chef Cheung propone una cucina cantonese di alto profilo. Al Moose, il cuoco, forte dei suoi trent'anni d’esperienza, interpreta le specialità della cucina Huaiyang. Gli amanti della cucina Chao Zhou potranno gustare la finezza dei suoi sapori da Amazing Chinese Cuisine. In tutto ciò, la gastronomia europea non è esclusa poiché gli altri due indirizzi premiati sono all’insegna di un genere italiano e francese: è il caso de Il Ristorante - Niko Romito, diretto dallo chef eponimo, dove gustare autentici sapori del Bel Paese, e il Comptoir de Pierre Gagnaire, all’insegna d’iconiche specialità francesi, quali  la terrina di foie gras.

La guida MICHELIN assegna a 26 locali il pittogramma Bib Gourmand. Pur offrendo una buona scelta di specialità straniere, questa selezione non dimentica la cucina di Shanghai ed altre specialità di varie province cinesi. Spazio quindi a prelibatezze originarie di Hangzhou, Dian Xin, Huai Yang o Sichuan.

Bruno de Feraudy, direttore del gruppo Michelin in Cina, commenta: "L’edizione 2019 è impressionante perché riflette con precisione l'identità e la storia di Shanghai. In effetti, la Perla d'Oriente, come spesso apostrofata, è ricca di un patrimonio culturale millenario, ma è anche una delle più grandi megalopoli moderne. Shanghai ha le caratteristiche di una città cosmopolita che continua ad affascinare visitatori da tutto il mondo e la gastronomia della città ne è il riflesso perfetto. Così, accanto a molti ristoranti francesi, indiani o spagnoli, ora trovano posto anche 4 ristoranti italiani. Questa apertura gastronomica si addice  pienamente all'internazionalizzazione e al dinamismo della città. Inoltre, come faro economico della Cina, Shanghai attira anche cuochi provenienti da tutte le province del Paese, fieri di rappresentare le tradizioni culinarie cinesi nella loro poliedricità".

La selezione include:                                    

  • 1 ristorante 3 stelle
  • 8 ristoranti 2 stelle, di cui 1 nuovo
  • 25 ristoranti 1 stella, di cui 5 nuovi
  • 26 ristoranti Bib Gourmand

Tutta la selezione disponibile su:  Viamichelin.com

Email