1. Home
  2. Magazine
  3. LA SELEZIONE
  4. Nuove stelle MICHELIN brillano nel firmamento svizzero

Nuove stelle MICHELIN brillano nel firmamento svizzero

Scritto da
La Redazione
, Il
06/02/2019
Tag 
guida michelin;

Michelin è lieta di presentare l'edizione 2019 della guida MICHELIN Switzerland. Quest'anno, la gastronomia svizzera ha due nuove stelle!

Patrick Mahler e la sua brigata presso il ristorante focus a Vitznau sono riusciti a passare da zero a due stelle nel giro di un solo anno. Il secondo indirizzo bistellato  è invece il ristorante Pavillon gestito dallo chef Laurent EPERON e situato all’interno dell'Hotel Baur au Lac a Zurigo.
 
La guida MICHELIN Switzerland 2019 elenca ben128 ristoranti stellati, un numero mai raggiunto prima d’ora. I 3 ristoranti tristellati presenti nell'edizione 2018 hanno tutti confermato la loro posizione e continuano a rappresentare l’élite della Svizzera gourmet. Si tratta del Restaurant de l’Hôtel de Ville a Crissier, del Schauenstein a Fürstenau e del  Cheval Blanc by Peter Knogl  a Basilea.

Gwendal POULLENNEC, Direttore Internazionale delle guide Michelin, ha dichiarato: "Il numero di distinzioni assegnato quest'anno dimostra l'alto livello e la qualità della gastronomia svizzera. I nostri ispettori sono stati particolarmente felici di scoprire un'impressionante varietà di stili di cucina e di condividere ora questi raffinati indirizzi con i buongustai".

Nell’edizione 2019, tre ristoranti gestiti da donne chef hanno ottenuto la loro prima stella: L’Etoile - Nova (Alexandra ZIÖRJEN) a ​​Charmey, Neue Blumenau (Bernadette LISIBACH) a Lömmenschwil e Le Café Suisse  (Marie ROBERT) a Bex.
 
Tra i ristoranti premiati con la loro prima stella ricordiamo  The K by Tim Raue: ristorante eponimo dello  famoso chef berlinese all’interno del leggendario Hotel Kulm di St. Moritz  offre piatti fortemente influenzati dalla cucina asiatica.

Situato sopra il Lago dei Quattro Cantoni e inaugurato nel 2018 dopo 9 anni di costruzione, il Bürgenstock Resort di Obbürgen è l'apertura più spettacolare dell'anno. Tra i suoi quattro hotel e numerosi ristoranti è il Ritzcoffier, che gli ispettori Michelin hanno immediatamente premiato con una stella.
 
Prima assoluta nella guida MICHELIN Svizzera è Le Berceau des Sens, ristorante della Scuola Alberghiera di Lausanne, che ottiene immediatamente l’ambita distinzione. Il Belvoirpark, insegna di un'altra scuola alberghiera - la Hotelfachschule Zürich - si distingue per il suo Bib Gourmand: questi due premi confermano l'eccellente livello di formazione, che va ad alimentare la scena gastronomica nazionale, gettando le basi per il futuro.
 
Circa 15 anni fa, tra il 2002 e il 2005, non c'erano ristoranti stellati a Zurigo; ora la città può vantare ben sette 2 stelle 1 stella, tra cui tre nuove insegne che entrano orgogliosamente nella selezione Michelin: Gustav, Ornellaia e 20/20 by Mövenpick.

Buone nuove anche per quanto riguarda i Bib Gourmand, che raggiungono quota 157 con 26 new entry; Marktküche a Zurigo è il primo ristorante vegetariano in Svizzera ad appartenere a questa categoria.

La selezione 2019 include 128 ristoranti stellati, di cui :
- 3 ristoranti tre stelle
- 20 ristoranti due stelle (2 nuovi)
- 105 ristoranti una stella (21 nuovi)
- 157 ristoranti Bib Gourmand (26 nuovi).

Tutta la selezione è disponibile su https://guide.michelin.com/city_selector

Email