1. Home
  2. Magazine
  3. LA SELEZIONE
  4. Stella Michelin a Il Pievano di Vincenzo Guarino

Stella Michelin a Il Pievano di Vincenzo Guarino

Scritto da
Matteo Morichini
, Il
17/01/2017

Il Pievano dello Chef Vincenzo Guarino conquista la Stella Michelin. Dove c’è turismo c’è alta cucina; spesso in location favolose e il ristorante all’interno del Castello di Spaltenna a Gaiole in Chianti, è una delle tavole più romantiche d’Italia. Un convento dell’anno mille divenuto relais di charme in cui Guarino, con trascorsi stellati a Chiusi e Vico Equense, ha consegnato le luci della ribalta (gastronomica) in meno di dieci mesi.

Buona parte dei piatti riflettono le origini dello Chef; campano di nascita, toscano d’adozione e brillante nell’ armonizzare le due cucine in una carta che ben si distingue da molte altre del territorio anche per le ottime proposte di pesce. C’è chi sostiene che la sua reinterpretazione della pappa al pomodoro valga da sola il viaggio fino al “chiantishire”. Di sicuro equilibrio, originalità e accostamenti che a volte riportano ai due golfi, altri alle sinuose salite di cipressi della campagna più famosa d’Italia, hanno allietato le ispezioni. La Guida Michelin Italia 2017 scrive di “ un’eleganza nei piatti difficilmente dimenticabile”. Oltre al risotto caprino, zafferano e polvere d’arrosto e gli acuti contrasti del merluzzo nero con panzanella, chips di riso e salsa di barbabietola, gli ispettori ricordano e descrivono con particolare piacere l’uovo a 65°: «Cremoso al suo interno, completamente coperto da una finissima crema ai piselli, leggera, fine, delicata, tartufo nero a lamelle a coprire».

La coreografia è doppia perché oltre all’innata estetica dei piatti, il servizio si svolge nella sala dei Papi. Un ambiente leggermente più sobrio rispetto ai fasti del passato ma che trasmette il fascino e la storia del luogo. La bella stagione poi rende tutto più memorabile in quanto si può pranzare (con menù semplice non gourmet) o cenare nell’antico chiostro del monastero.  Il Ristorante Il Pievano è un’esperienza che stimola tutti i sensi: «Contesto straordinario e una cucina che sposa con intelligenza e fantasia piatti toscani e campani». Cambiano spazi, tempi e panorami ma la stella di Vicenzo Guarino continua a splendere. 

Email