1. Home
  2. Magazine
  3. LA SELEZIONE
  4. Veneto: ecco le tre nuove stelle de la Guida MICHELIN

Veneto: ecco le tre nuove stelle de la Guida MICHELIN

Scritto da
Matteo Morichini
, Il
22/01/2018

La Guida MICHELIN assegna la stella ai ristoranti Glam Enrico Bartolini, Undicesimo Vineria e Stube Gourmet: tre intriganti indirizzi veneti  che “meritano la  tappa” a Venezia, Treviso ed Asiago.

 

Località con scenari gastronomici in continua evoluzione che sottolineano l’ascesa di una nuova generazione di chef e iniziando dalla Serenissima, confermano le straordinarie abilità di Bartolini; salito a quota cinque stelle MICHELIN grazie alla cucina del Glam - situato nell’aristocratico Palazzo Venart con giardino di magnolie accanto al Canal Grande - messa a punto assieme a Donato Ascani. «Ho iniziato a cucinare da piccolo con papà e fatto tanta gavetta avendo cura di non saltare i passaggi fondamentali» racconta lo chef laziale i cui trascorsi da Crippa si manifestano anche nell’ampio utilizzo di verdure nelle proposte: «Alcune, come la seppia con la cima calata affumicata al mirto è un ricordo della mia infanzia – prosegue Ascani – mentre nell’insieme abbiamo creato un menu moderno e nel contempo espressivo delle tradizioni lagunari». Raccontate attraverso prelibatezze quali saor in zucca, baccalà mantecato alle erbe e gli spaghetti con anguilla affumicata e finocchietto.

Territorio e avanguardia sono al centro del progetto culinario anche per Undicesimo Vineria; inedita eccellenza di Treviso con la creatività del ventinovenne Francesco Brutto – che racconta di aver trovato la sua vocazione professionale durante un rave - al servizio di percorsi gastronomici «concisi, interessanti e scomodi tanto che all’inizio temevano di non essere capiti» puntualizza lo chef  trevigiano autore di audaci piatti tra tecnica e contaminazioni come i tortellini con tamarindo fermentato e angostura oppure lo sgombro, cetrioli, foglie di limone e mela verde. 

I colorati affreschi di un’alta cucina legata a stagionalità e ricerca proseguono  nell’altipiano di Asiago dove la nuova stella MICHELIN Stube Gourmet all’interno dell’Hotel Europa attira i buongustai con le sofisticate idee di Alessio Longhini: giovane altopianese cresciuto professionalmente con Niederkofler e capace d’innovare i grandi classici della tradizione valorizzando sia gli ingredienti locali che internazionali con proposte quali perle di merluzzo, brodo dashi, zenzero e coriandolo oppure coppa di maialino iberico con patate, carciofi e senape.       

 

Email