1. Home
  2. Magazine
  3. TURISMO
  4. Cala Gonone! Grotte, mare e delizie…

Cala Gonone! Grotte, mare e delizie…

Scritto da
Matteo Morichini
, Il
06/09/2017

Cala Gonone in Sardegna è una scenografica frazione di Dorgali tra il Golfo di Orosei e la Barbagia di Nuoro in cui trascorrere spensierate giornate di relax alla scoperta - a piedi o in gommone - di grotte, baie incontaminate e piacevoli ristoranti fronte mare segnalati dalla guida MICHELIN.

Abitata sin dall’epoca nuragica – da qui il nome che significa terra o collina emergente – Cala Gonone è il punto di partenza ideale verso Cala Cartoe, Cala Luna, Ziu Martine e la celebre Grotta del Bue Marino. Lunga ben quindici chilometri, con incisioni rupestri risalenti alla cultura di Ozieri e stalattiti e stalagmiti che si specchiano nelle immobili acque di un limpido lago sotterraneo alimentato da vari corsi d’acqua provenienti dall’imponente Supramonte, la Grotta del Bue Marino è parte del più ampio complesso carsico della Codula di Llune ed è una delle tappe irrinunciabili del soggiorno a Cala Gonone. E così per il pranzo o la cena da Il Pescatore; piatto della guida MICHELIN e da molte lune indirizzo di riferimento del borgo marinaro con specialità regionali e proposte ittiche quali bottarga e carciofi, cernia marinata agli asparagi, calamari ripieni e tagliolini ai crostacei, preparate con materie prime freschissime acquistate direttamente dai pescherecci locali.

Altra tappa gastronomica di qualità consigliata dalla guida rossa è il ristorante Ispingoli descritto dagli ispettori come “un valido punto d’appoggio per scoprire le omonime grotte” celebri per l’Abisso delle Vergini e una colonna stalagmitica alta 38 metri.  Terminata la visita alla colonna carsica più alta d’Europa ci si può dedicare con gioia e appetito alle ricette della tradizione sarda (sos anzelottos, procetto arrosto, sa seada ndr) proposte da Ispingoli; struttura con produzione propria di frutta e verdura e semplici ma confortevoli camere immerse nella campagna. Infine, oltre all’ottimo cibo, i bagni e le escursioni in barca da cui ammirare le scogliere orlate di ginestre a picco sul Tirreno che caratterizzano i paesaggi attorno a Cala Gonone e le acque limpide delle sue calette, l’altra attività di grande impatto e bellezza è percorrere - in automobile o motocicletta - le meravigliose strade costiere e rurali di questo affascinante spicchio della Sardegna (la vecchia SS125 è una delle più ambite mete dei centauri di tutta Europa ndr)

Email