1. Home
  2. Magazine
  3. TURISMO
  4. Viareggio; carnevale, indirizzi stellati e carri allegorici

Viareggio; carnevale, indirizzi stellati e carri allegorici

Scritto da
Matteo Morichini
, Il
20/02/2017

Uno dei carnevali più importanti al mondo è quello di Viareggio; altolocata destinazione balneare in provincia di Lucca con numerosi indirizzi stellati Michelin come il moderno Lunasia all’interno del Plaza e de Russie. Istituzione risalente al 1871 (quindi di due anni antecedente all’avvento del carnevale ndr) e primo albergo della cittadina toscana nota anche per pesca, floricultura e cantieristica navale.

Affacciato sul Mar Ligure e costruito nel cuore della zona liberty, l’hotel Plaza e de Russie è sinonimo di raffinate camere con vista, marmi bianchi e mobili d’epoca. Una location eccellente  per ammirare - avvolti da lusso, fascino e quiete - le sfilate dei carri allegorici di cartapesta dove il tema dominante è da sempre la satira verso il mondo politico, sociale e televisivo. Il carnevale 2017 è in programma tra il 5 e il 28 Febbraio e con più di trecentomila presenze previste è consigliabile prenotare un tavolo al Lunasia – una stella Michelin e cucina firmata dallo chef Luca Landi – con il giusto anticipo. Il ristorante “poggia le sue basi sulla qualità delle materie prime e su minuziose elaborazioni – scrive la guida rossa ed oltre all’ambiente elegante e signorile, il roof consente di osservare e sentire le onde infrangersi sulla spiaggia”. La cucina - complessa e creativa - è invece un tributo allo stile mediterraneo ed alle Alpi Apuane come nel caso dell’insalata di verdure con venti erbe silvestri. Menzione particolare anche per i tagliolini di cereali con ricci di mare, cicale, santoreggia e zenzero ed il trancio di pescato locale con primizie e aglio nero.

Altro indirizzo da provare per un buon pasto di qualità e novità della Guida Michelin 2017 è l’Osteria il Gambero Viola – da Remo; la nuova gestione è partita con il giusto slancio proponendo piatti della tradizione locale preparati con abilità ed ottimi ingredienti. Dopo tanti banchetti una passeggiata è d’obbligo e sebbene i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale abbiano sottratto a Viareggio numerosi siti di rilevanza storica, le tante architetture religiose, gli edifici liberty e déco, il teatro Politeama, i palazzi nobiliari, la darsena e Torre Matilde sul canale Burlamacca sono attrazioni da includere nella visita della città.  

Email